Metodo Associazione Culturale "Il Sutra del Cuore"

"Il Sutra del Cuore" è una Associazione Culturale che ha per scopo l'insegnamento, la pratica e la diffusione delle Discipline Bionaturali ed Olistiche, ma soprattutto vivere nell'Amore, nel rispetto e nell'armonia.

Ci poniamo come facilitatori della salute e dell’evoluzione integrata della persona, con l’obiettivo di ricreare l’armonia psico-fisica attraverso l’uso di Tecniche Naturali, Energetiche, Artistiche, Culturali e Spirituali.

Il metodo mette in evidenza "Facoltà e Talenti" da sviluppare per portare l'individuo verso l’Autorealizzazione, piuttosto su quello che è, ponendo l'enfasi sulle "attitudini", le "potenzialità" e le "risorse" di cui dispone alla nascita e che potrebbe desiderare di voler sviluppare come "cammino dell'Anima".

Utilizziamo linguaggi che attraverso i Simboli e gli Archetipi propongono un punto d’incontro fra il mondo Psicologico e Spirituale, fra l’Uomo e l’Universo.

Crediamo che il “saper essere” (saper stare in relazione) sia il presupposto fondante di ogni sapere e di ogni “saper fare”, che gli atteggiamenti e i sentimenti siano piu' importanti dell'orientamento teorico.

Offriamo mezzi per rendere gli individui, le famiglie e le comunità in grado di prendere il controllo sulla loro vita e sul loro ambiente, ovvero acquisire un ruolo attivo verso il proprio ambiente e la propria esistenza. Sosteniamo l’Empowerment, quel processo di crescita, sia dell'individuo sia del gruppo, basato sull'incremento della stima di sé, dell'autoefficacia e dell'autodeterminazione per far emergere risorse latenti e portare l'individuo ad appropriarsi consapevolmente del suo potenziale, quel processo attraverso il quale le persone aumentano il controllo sulle decisioni e azioni che influenzano la loro vita e salute. Concentriamo l’attenzione sulle qualità positive e sulle risorse delle persone e non su quanto vi è in loro di sbagliato o di mancante.

Formiamo uomini e donne che siano in grado di interagire secondo elevati principi di etica, di amore, di amicizia, di rispetto e di consapevolezza, in grado di sentire ed esprimere se stessi nella verità. Professionisti che abbiano la capacità di riconoscere ed esprimere il proprio sentire, la propria verità rispetto all'altro, scegliendo opportunamente la modalità con cui esprimere tale verità.

Condividiamo che la Salute non è precisamente un sentirsi ma un esserci, un essere nel mondo, un essere insieme agli altri uomini, ed essere occupati attivamente e gioiosamente dai compiti particolari della vita. (H.G. Gadamer)

Siamo quindi promotori di Salutogenesi e sosteniamo che la Salute è un bene collettivo, è connessa con proprietà relazionali come l'aria non può essere consumata indivudualmente.

Definendo il Metodo, aderiamo e sosteniamo il Counseling, i principi del Reiki, la conoscenza della Astrologia, il Feng Shui, i Simboli, gli Archetipi, la Psicologia Transpersonale, della Gestalt e la conoscenza delle proprie origini attraverso la Psicogenealogia e le Costellazioni Familiari. Crediamo fortemente nell'Approccio Fenomenologico, poiché esclude da parte dell'operatore qualunque intervento di giudizio ed interpretazione.

Fondiamo la nostra professionalità sui principi etici dell’accoglienza e del rispetto, dell’autenticità e della congruenza, della gentilezza e dell’ascolto, della dignità e responsabilità, della competenza, della saggezza e della Bellezza.

Consideriamo tutto interdipendente, ci avvaliamo quindi di strumenti che riconoscono la persona nel suo insieme più ampio, operando nella relazione d’aiuto con un cuore e una mente aperta al mistero, tale da restituire umanità e amorevolezza nell’interlocuzione d’aiuto. Seguiamo i principi del comprendere e del sostenere l'altro senza interferire nel suo percorso evolutivo, dell'aiutare senza deresponsabilizzare.

Come Operatori e Counselor Olistici sosteniamo che la sofferenza o il disagio in questo contesto, non sono nemici da sconfiggere, ma “portatori” di messaggi essenziali per intraprendere un precorso di crescita. Accompagniamo quindi con umiltà e chiarezza la persona in quello spazio di silenzio e di trasmutazione in cui tutto può compiersi.

Non usiamo diagnosi, non prescriviamo cure o rimedi e soprattutto non promettiamo guarigioni e non dobbiamo essere confusi con figure sanitarie in quanto il lavoro dell'Operatore e del Couselor Olistico non prevede alcuna attività di natura clinico-sanitaria.
 

Il Presidente

Share/Save