I Chakra

chakra

 

Alcune posizioni tradizionali nei vari trattamenti Reiki, riguardano anche i "Chakra", anche se Usui non basò il suo metodo Reiki sulla teoria indiana dei Chakra o sul sistema occidentale delle ghiandole endocrine, ma sulla Medicina Tradizionale Cinese (MTC) e sul Qi Gong. Le posizioni dei Trattamenti Reiki nei Chakra appartengono all'evoluzione della tradizione Occidentale nel metodo Usui.

 

Ma che cosa sono esattamente i Chakra?

Il nostro corpo, che nel suo aspetto fisico è fatto di acqua oltre il 75%, ed è composto da campi di energia elettromagnetica. Questi campi costituiscono ciò che si chiama "corpo sottile" o "corpo eterico" e sono strettamente connessi con emozioni e pensieri.

In quanto esseri umani che hanno una consapevolezza cosciente siamo le uniche creature sul pianeta che possono cambiare la biologia mediante i pensieri le emozioni e le intenzioni. Le nostre cellule stanno costantemente in ascolto sottile dei nostri pensieri e ne vengono modificate, il più lieve cambiamento di umore viene captato da ogni cellula, il che vuol dire che noi non pensiamo solo con il cervello, ma tutti i 50 trilioni di cellule del nostro corpo condividono attivamente i nostri pensieri.

I Chakra sono delle aree dove questi campi si concentrano per svolgere determinate funzioni in zone particolari del corpo ed anatomicamente corrispondono ai plessi nervosi. Sono stazioni di scambio là dove i pensieri si trasformano in materia e quello che pensiamo catalizza dei cambiamenti nel nostro corpo.

Questi punti corrispondono esattamente sia nel numero che nella dislocazione alle ghiandole endocrine, responsabili della produzione di ormoni, le sostanze indispensabili per l’attività dell’organismo.

Parola di origine sanscrita Chakra che significa ruota e rappresenta appunto un vortice di energia collocato in corrispondenza di sette principali punti del corpo. Ciascuno di questi centri è connesso al Sistema Nervoso Autonomo, nonchè ai livelli della Coscienza, agli Archetipi, ai colori, ai suoni, alle funzioni del corpo, alle fasi dell'esistenza.

La parola ormone (dal greco Ormào, smuovere) e la parola Chakra o Ruota, indichino uno stesso concetto: il movimento incessante della vita.

I Chakra fanno parte del sistema di energia sottile e svolgono un importante ruolo nell'ambito della salute e della guarigione naturale; conoscerli può essere utile quando si propongono i trattamenti Reiki.

I Chakra possono essere considerati trasformatori di energia sottile: raccolgono Ki, o forza vitale, che ci circonda e lo trasformano nelle varie frequenze di cui abbiamo bisogno per farlo circolare nel nostro sistema di energia sottile. Possono anche essere visti come punti mediante i quali l'anima si collega al corpo fisico.

La medicina Tibetana, lo Yoga, la Meditazione da millenni studiano e descrivono minuziosamente l’influenza dei Chakras sulla vita dell’individuo e i procedimenti per attivarli, curarli e potenziarli.

E' il sistema che esplica l'azione unificante della Coscienza integrando e collegando tutto l'organismo. Regola la nutrizione, la riproduzione, il metabolismo, l'adattamento all'ambiente. E' la chiave dell'omeostasi corporea, ovvero la capacità dell'organismo di essere in equilibrio e interagire armoniosamente con gli eventi della realtà interna ed esterna.

 

Primo Chakra

muladhara

 

E’ l’inizio del viaggio, la base del sistema, la pietra su cui poggiano gli altri chakra. L’energia della materia, del denaro, del cibo, delle cose solide e terrestri, delle radici che penetrano profondamente nella realtà e ne traggono nutrimento. E’ la capacità di appropriarsi di ciò che è indispensabile per il proprio sostentamento, dal cibo allo spazio, alla posizione sociale, al proprio compagno o compagna. Energia di movimento, di conquista, di aggressività.

 



Nome Sanscrito

Muladhara

Significato parola

Radice, Sostegno

Localizzazione

Pavimento pelvico, Perineo

Elemento

Terra

Funzione

Sopravvivenza, Appartenenza, Possesso

Ghiandole

Surrenali

Colore

Rosso

Cibi

Proteine, Carne

Verbo

IO HO

Pietra

Rubino, Granato, Corallo, Diaspro rosso, Rodonite

Pianeta Saturno
Organi Gambe, Ano, Genitali Esterni, Articolazioni

 

Secondo Chakra

svadhistana

Dall’uno al due, dalla solidità alla liquidità, dalla sopravvivenza alla generazione della vita. Il ventre è il luogo dove la vita si incarna e si manifesta, è la sede del desiderio, dell’attrazione, del piacere, del legame con il mondo e con la realtà (cordone ombelicale). E’ il luogo vuoto mai sazio sempre da riempire con nuove cose, è il motore, la causa del movimento, della ricerca interiore e nella realtà, la ricerca dell’altro, il desiderio di fondersi, di liquefarsi, di annientare la polarità nell’unicità, la fusione dell’estasi e dell’amore.

 



Nome Sanscrito

Svadhistana

Significato parola

Dolcezza

Localizzazione

Ventre, Intestino, parte inferiore dell’Addome

Elemento

Acqua

Funzione

Desiderio, Sessualità, Procreazione

Ghiandole

Gonadi

Colore

Arancione

Cibi

Liquidi

Verbo

IO VOGLIO

Pietra

Ambra, Corallo, Opale

Pianeta Giove
Organi Intestino, Vertebre lombari, Utero, Prostata, Vescica

 

 

Terzo Chakra

manipura

Luogo della luce, dell’energia solare, della combustione, della trasformazione della materia in energia. Metabolismo, regno dell’azione, dell’affermazione della volontà, del potere che nasce da dentro. Qui ci innalziamo al di sopra della polarità per contemplare un terzo punto dentro di noi, il vertice del triangolo, la contemplazione, la capacità di trasformare qualunque evento in energia vitale, in forza e saggezza. Questo è il vero Potere.

 



Nome Sanscrito

Manipura

Significato parola

Gioiello

Localizzazione

Plesso solare, Stomaco

Elemento

Fuoco

Funzione

Volontà, Potere

Ghiandole

Pancreas

Colore

Giallo

Cibi

Carboidrati

Verbo

IO POSSO

Pietra

Oro

Pianeta Marte
Organi Fegato, Stomaco, Milza, Vescica Biliare

 

 

Quarto Chakra

anahata

 

Trascendiamo l’ego e ci troviamo al centro del sistema dei chakra, il cui compito è integrare il basso e l’alto, il dentro e il fuori, lo spirito e la materia, l’io e il non-io, la mente e il corpo. Luogo dell’unione, della conciliazione degli opposti, dell’identità più pura e profonda, regno della pace e dell’armonia, dell’Amore nella sua essenza trascendente di principio deificante.

 



Nome Sanscrito

Anahata

Significato parola

Non colpito

Localizzazione

Cuore

Elemento

Aria

Funzione

Amore, Essenza

Ghiandole

Timo

Colore

Verde

Cibi

Frutta e verdura

Verbo

IO AMO, IO SONO

Pietra

Smeraldo

Pianeta Venere
Organi Cuore, Pericardio, Vasi Sanguigni, Polmoni

 

 

Quinto Chakra

vishudda

Come il primo chakra è connesso alla terra dalle gambe che fungono da radici, l’energia del quinto scorre dalla gola lungo le spalle, le braccia e le mani, evocando l’immagine di rami destinati a portare fiori e frutti. Attraverso la gola scorre il suono, le corde vocali fanno vibrare l’aria, nella bocca i suoni si articolano, si trasformano in parole, le parole unificano, informano e trasformano la coscienza. La comunicazione, la possibilità di entrare in contatto gli uni con gli altri attraverso un’onda, una vibrazione e di uscirne modificati, è un profondo mistero. Il mistero dell’Arte, del canto, del suono, della parola, della scultura e della pittura giacciono racchiusi nel chakra della purificazione, dove la materia si proclama simbolo e ascende le sacre altezze dello Spirito.

 



Nome Sanscrito

Vishudda

Significato parola

Purificazione

Localizzazione

Gola

Elemento

Suono

Funzione

Comunicazione, creatività

Ghiandole

Tiroide, paratiroidi

Colore

Azzurro

Cibi

Frutta

Verbo

IO CREO, IO PARLO

Pietra

Acquamarina, turchese

Pianeta Mercurio
Organi Bocca, Laringe, Faringe

 

 

Sesto Chakra

ajna

E’ il terzo occhio, la facoltà di vedere oltre la forma e l’apparenza della realtà polare cogliendone l’essenza e l’unità. E’ l’illuminazione, la caduta dell’illusione, la comprensione immediata del senso.

 



Nome Sanscrito

Ajna

Significato parola

Percepire o Centro del comando

Localizzazione

Centro della fronte sopra gli occhi

Elemento

Luce

Funzione

Intuizione, Visione

Ghiandole

Ipofisi o pineale

Colore

Indaco

Cibi

Digiuno

Verbo

IO VEDO

Pietra

Zaffiro

Pianeta Sole - Luna
Organi Encefalo, Emisferi Cerebrali

 

 

Settimo Chakra

sahasrara

E’ l’antenna parabolica puntata verso il cuore dell’universo ad ascoltarne l’intima voce, a coglierne l’onda cosmica, a decifrare il codice del messaggio celeste e renderne partecipe l’umanità.

 



Nome Sanscrito

Sahasrara

Significato parola

Mille petali

Localizzazione

Sommità del capo

Elemento

Pensiero

Funzione

Sintonizzarsi con l’universo

Ghiandole

Epifisi

Colore

Violetto

Cibi

Digiuno

Verbo

IO SO

Pietra

Diamante

Pianeta Sole Cosmico Centro della Galassia
Organi Telencefalo, Corteccia Cerebrale

 

Share/Save