I Meridiani della Medicina Cinese

meridiani cinesi reiki

Per comprendere più affondo le tecniche del Reiki tradizionale Usui dobbiamo occuparci con maggiore attenzione del Sistema Cinese dei Meridiani.

In termini semplici, i meridiani sono canali di energia che riforniscono di forza vitale al corpo fisico e a quello sottile. I meridiani corrono sotto la pelle; le zone in cui si trovano più vicini alla superficie rappresentano, rispetto ai punti dell'agopuntura, punti di digitopressione o di pressione e sono divisi in gruppi Yin e Yang.

Essendo uno studioso di Buddhismo esoterico, arrivato in Giappone dalla Cina, Usui non basò il suo metodo Reiki sulla teoria indiana dei chakra o sul sistema occidentale delle ghiandole endocrine, ma sulla Medicina Tradizionale Cinese (MTC) e sul Qi Gong.

La Medicina Tradizionale Cinese usa 3 e non 7 chakras come fa il sistema Indiano. Hanno i Tanden 丹田: superiore, centrale ed inferiore, che nella fisiologia della Medicina tradizionale cinese è il luogo nel corpo dove il Ch'i (in Pinyin qi, 气 ) viene conservato, accumulato e dal quale poi si irradia nei diversi meridiani del corpo. Si collega all'Alchimia Interiore del taoismo, alle tecniche meditative interne di origine cinesi ed alle arti marziali.

reiki e meridiani cinesi

Il chakra della corona ed il terzo occhio sono collegati insieme e ci collegano con l’energia nel Tanden Superiore. Questa è l’area dell’energia della mente.

La gola ed il cuore sono collegati insieme come Tanden Centrale. Il chakra specifico del plesso solare è connesso con la gola e lo stomaco come tanden centrale. Questo tanden è collegato alle emozioni e comprende gli organi di stomaco, fegato e milza.

L'energia originale proviene dall’area che chiamiamo Tanden Inferiore. Questo tanden include il sacro ed il chakra della radice ed i reni. I reni in genere sono collegati al tanden inferiore ed alla energia originale. Ciò è molto importante per gli uomini, si dice che se un uomo non ha buona energia di reni, i suoi figli non avranno forte energia. I reni sono molto collegati all’energia sessuale ed alla sorgente della vita. Questa è l’energia con cui si nasce. La paura, che è spesso collegata ai reni, viene dopo la nascita.

In realtà, nei reni si ha una sorta di energia suddivisa: una è la fonte originale dell’energia collegata al tanden inferiore e l’altra è la paura collegata al tanden centrale. Così, un tipo di energia di reni proviene dal padre e dal padre del padre. L’altra  si crea quando si ha uno shock o forte paura. Perciò si può vedere che i reni possono essere facilmente danneggiati e ciò significa che gli uomini devono sempre pulire l’energia dei reni.

La teoria dello yin e yang 太極圖 è alla base di tutta la filosofia e della medicina tradizionale cinese; se ne parla per la prima volta nel Libro dei mutamenti, l'I Ching, ed essa rappresenta il filo rosso che corre attraverso migliaia di anni di letteratura cinese.

Il principio yin e yang si manifesta nel nostro corpo freddo yin e caldo yang, energia ascendente yang e discendente yin, assorbimento di sostanze yin e loro utlizzo nell'attività fisica yang. Alune zone del corpo corrispondono a yin, altri yang.

Un corpo sano si trova in uno stato di perfetto equilibrio tra yin e yang.

In Cina si dice che tutte le cose dell'universo corrispondono in qualche modo ai Cinque Elementi di terra, fuoco, legno, metallo e acqua, i quali interagiscono costantemente tra loro nel nostro corpo. Gli organi interni sono associati ai seguenti elementi:

 

Terra: Stomaco, Milza, Pancreas;

Fuoco: Cuore, Intestino tenue;

Legno: Fegato, Cistifelia;

Metallo: Polmoni, Intestino crasso;

Acqua: Reni, Vescica;

 

Ogni meridiano corrisponde a yin o a yang e a uno degli organi interni, nonchè ai cinque elementi.

Naturalmente, il ripristino dell'equilibrio yin e yang costituisce l' obiettivo di un trattamento Reiki.

 

Share/Save