I Pianeti nell'Astrologia

astrologia simbolicoevolutiva oroscopo

 

 

SOLE

astrologia simbolicoevolutiva oroscopo
 

Il Sole rappresenta il progetto di Vita e come tale è sia il punto di partenza sia il punto di arrivo, questo chiede che la persona lo individui lo comprenda e lo realizzi.
Il Sole nel suo livello più alto rappresenta il vero o divino Sè (Atman) mentre nel livello più basso rappresenta l'ego o l'immagine di sé.
In occidente la più importante divinità solare è "Apollo/Febo", una divinità dell'antica Grecia, dio delle arti, della medicina, della musica e della profezia e del sole spirituale. Apollo non rispecchia soltanto la brillantezza e la purezza del Sole, è soprattutto l'uomo perfetto e come tale viene raffigurato: un giovane nudo, attraente e schietto.

Indica l'identità, il nostro vero essere che è nella luce, ed è solo andando all'interno che troviamo la vera luce. Qualunque luce esteriore dovessimo riflettere, per quanto grande, creerà solo oscurità dentro di noi.
Il Sole governa il complesso coscienza-volontà-azione-sentimento del reale ed è in rapporto col piano “superiore” della psiche nelle elevate funzioni di sintesi, nelle esigenze fondamentali e nelle aspirazioni più alte.
Il Sole è anche un simbolo di razionalità che, spesso, sembra contrastare le emozioni lunari, tuttavia è proprio insita nel Sole l’energia interna che ci spinge a diventare autonomi, a non cedere al bisogno di restare piccoli e bisognosi ed è quindi quella parte di noi che desidera diventare padrona del proprio futuro e prendere in mano la totale responsabilità della propria vita.
Assumersi la responsabilità della propria vita vuole dire, realizzare ed esprimere il proprio Sé, imparare a rinunciare a una parte di libertà in favore di responsabilità ed imparare anche a delegare agli altri.

Nel tema di una donna rappresenta l’immagine "ideale di maschile" che ha introiettato attraverso la figura del padre, immagine che colorerà e influenzerà la scelta dei futuri partners; in ogni caso il Sole rappresenterà anche per una donna il suo personale senso di identità che dovrà crescere ed esprimersi sia all’interno che all’esterno attraverso la ricerca di un vero senso da dare alla vita.
Nel tema di un uomo rappresenterà il rapporto con la propria “mascolinità”, gli obiettivi coscienti, le mete e le lotte che dovrà sostenere per diventare a pieno titolo un “individuo” maturo in grado di portare le sue visioni, le sue idee e il suo contributo al mondo in cui vive, assumendosi pienamente anche la responsabilità delle sue azioni.

Giro dello Zodiaco: 365 giorni

Funzioni Fisiologiche
Cuore, Cervello, Vista, Colonna Vertebrale

Elemento
Fuoco

Indicatori Chiave
Padre, Ego, Sè, il principio maschile Animus, Individualità, Mente Razionale, Onore, Condizione,
Lo Stato e le sue Istituzioni, Superiore, Sociale, Vita, Creazione, Potenza

Luce/Comando; Ombra/Tirannia

 

Astrologia Vedica

Pietre
Preziose: Rubino, portato all’anulare mano destra, montato in oro
Comuni: Granato, Topazio, Ambra, Spinello
Indossare prima volta Domenica al sorgere del sole, Sole in domicilio o esaltazione, anche sagittario

Mantra
Om Suryaya Namaha, Om Savitre Namaha, Om Adityaya Namaha, Om Ravaye Namaha, Rama.
Bija mantra: OM SUM

 

 

 

LUNA

astrologia simbolicoevolutiva oroscopo
 

La luna rappresenta la mente o la coscienza in generale (manas), il nostro potenziale emotivo.
I tre miti lunari (la dea trifasica, legata appunto alle fasi lunari) sono rappresentati da tre dee che raffigurano le fasi della vita: la fase dell’adolescenza, la fase della maturità piena e poi la fase della vecchiaia, della fine della vita intesa come saggezza, come acquisizione di tutta una serie di poteri e di conoscenza che poi viene trasmessa. "Artemide, Demetra, Ecate".
La Luna è un simbolo molto più profondo ed incarnato del Sole, perché non lo dobbiamo ricercare nella nostra vita, mentre il Sole è qualcosa che dobbiamo conquistare e che richiede sempre la nostra attenzione e la nostra volontà, perché quest’identità raggiunga un senso sempre più strutturato e forte.
Il bisogno intimo della Luna è profondamente diverso da quello del Sole,
è quello di trovare e di creare relazioni, di avere uno spazio in cui poter vivere serenamente le proprie emozioni, di poter trovare uno spazio in cui poter mettere le proprie radici, in cui poter dar vita a qualche cosa, nutrirlo e farlo crescere. Aspirazione ad una felicità semplice, ad una vita felice senza storia, alla propria casa; o anche capricciosa.
La Luna è profondamente legata alla vita, al dar vita, al far sopravvivere, al continuare, al ritornare costantemente a riaprire e a portare avanti un nuovo ciclo.
Dare senza esaurire se stessi, dare senza deresponsabilizzare e farsi carico, dare senza ricattare con il senso di colpa, dare senza soffocare l'altro, dare incondizionatamente senza chiedere nulla in cambio.

L'obbiettivo principale della Luna è la pace e la recettività mentale, che si ottengono abbandonando la mente al divino, non dedicandosi a una qualsiasi attività o impresa mentale nè abbandonandosi a qualche forza personale o sociale. La nostra sensibilità emotiva non dev'essere negata o controllata, ha solo bisogno di essere diretta nella maniera giusta, che vuol dire essere recettivi alla presenza delle cose, al significato divino di ogni cosa e di ogni momento.
In relazione all”Es”, la Luna governa la vita infantile, anarchica, vegetativa, autistica e animista della Psiche, è l'anima animale. E' la parte spettante al “primitivo” che sonnecchia dentro di noi. E' anche la zona piu' intima dell'Io.

Giro dello Zodiaco: 27 giorni circa

Funzioni Fisiologiche
Funzioni digestive stomaco intestino e riproduttive ovaie seni; concerne i liquidi, le mucose.

Elemento
Acqua

Indicatori Chiave
Dolcezza, Morbidezza, Ascolto, Comprensione, Accoglimento, Empatia,
Cura, Premura, Attenzione, Protezione, Affetto, Capacità di Nutrire, di far crescere, Accudire,
Coccolare
, Principio femminile Anima, Madre, Donna Ideale, Sorella, Emozioni,
Personalità, Socievolezza, Felicità, Casa, Popolarità, La Folla, il Pubblico, la Nazione

Luce/Intuizione/Tenerezza; Ombra/ Manipolazione

 

Astrologia Vedica

Pietre
Preziose: Perla, portata all’anulare mano sinistra, montato in argento
Comuni: Pietra di Luna, Calcedonio, Selenite
Indossare prima volta Lunedì, luna calante o piena in segni come Toro, Cancro o Pesci

Mantra
Om Somaya Namaha, Om Chandraya Namaha
Bija mantra: OM SOM – CHAM - SHRIM

 

 

 

MERCURIO

astrologia simbolicoevolutiva oroscopo
 

Mercurio è il primo pianeta del sistema solare.
Per i greci era "Hermes" il messaggero degli dei, caratteristica associata forse al fatto di muoversi molto più velocemente rispetto agli altri pianeti e per questo veniva raffigurato con le ali ai piedi.
Mercurio rappresenta la capacità di giudizio (buddhi). Può creare una rete di informazioni attraverso la quale intrappolare l'anima nel regno dei sensi, oppure creare una scala di valori e principi attraverso cui l'anima può scegliere.
L'obiettivo di Mercurio è la giusta discriminazione, in questo caso si trasformerà nel Dio della saggezza. Sottraendosi all'istinto e distaccandosi dall'affettività, porta allo sviluppo dell'intelletto e del senso morale in favore degli usi delle convinzioni logiche. La lezione da imparare è continuare ad avere fede che prima o poi si arriverà alla meta, scoprendo se stessi e differenziandosi dagli altri.
Simbolo della vita di relazione: studi, viaggi, visite, interessi intellettuali. Esistenza mobile, varia, pellegrina, spesso instabile.

Giro dello Zodiaco: 87 giorni

Funzioni fisiologiche
Funzioni di scambio con l'ambiente per mezzo della respirazione, del linguaggio e della rete nervosa

Elemento
Terra (secco)

Indicatori Chiave
Infanzia, Istruzione, Intelletto, Eloquenza, Commercio, Vocazione,
Adattabilità, i Fratelli, le Sorelle, i Cugini, i Colleghi

Luce/Curiosità; Ombra/Impazienza

 

Astrologia Vedica

Pietre
Preziose: Smeraldo, portato al medio della mano destra o sinistra, montato in oro
Comuni: Crisolito, giada, tormalina verde
Indossare la prima volta Mercoledì, luna calante, preferibilmente Mercurio in domicilio o esaltato

Mantra:
Om Budhaya Namaha
Bija Mantra: OM BUM - AIM
Recitazione dei mantra preferibilmente mercoledì

 

 

 

VENERE

astrologia simbolicoevolutiva oroscopo
 

E' il secondo pianeta del sistema solare.
Venere rappresenta la nostra capacità di proiettare amore e bellezza.
E' la capacità di fusione con l'altro, unione, identificazione e disidentificazione, la relazione con il partner, equilibrio e scambio, estasi e abbandono,

Anticamente, pensando che i pianeti fossero due, era conosciuta come "Vespero", la stella della sera e "Lucifero", la stella del mattino. Dai Greci era chiamata "Afrodite", mentre per i Romani era "Venus" ed era considerata la dea dell'amore, della bellezza e della fecondità.
La sua nascita è circondata da molte leggende. Secondo la mitologia classica si racconta che ella nacque dalla spuma del mare (afros in greco) dopo che Crono (Saturno) per detronizzare il padre Urano gettò i suoi genitali in mare. Secondo Omero invece Afrodite era figlia di Zeus (Giove) e di Dione.
La vita proviene dalla beatitudine ed esprime beatitudine. Tutti vogliamo la felicità eterna. L'obbiettivo principale di Venere è definire la nostra felicità, la gioia di sentirsi uno con sé e con gli altri, arrivare al senso di unità. Possiamo definirla all'esterno come piacere e internamente come gioia. Possiamo cercarla nelle cose transitorie e cosi' perderla, oppure cercarla nell'eterno e trovarla veramente.
L'energia superiore di Venere scaturisce dalla devozione, definendo il nostro oggetto d'amore come la stessa coscienza, l'essere in tutti gli esseri.
Sinergismo affettivo di sensazioni, sentimenti, sensualità, ebrezza, sorriso, sensualità, il piacere la gioia la festa, tutto nell'affinità e nell'armonia dello scambio e della comnunione affettiva.

Giro dello Zodiaco: 224 giorni

Funzioni fisiologiche
Contribuisce all'equilibrio dell'organismo, al suo funzionamento armonioso.
Concerne in particolare la funzione renale-urinaria e quella genitale femminile

Elemento
Aria

Indicatori Chiave
Moglie/donna (per un uomo), Amante, Amore, Arte, Comunicazione (il no e il si' in amore),
Bellezza, Comfort, Carisma, Fascino, Favori, Vita Sentimentale

Luce/Passione; Ombra/Gelosia

 

Astrologia Vedica

Pietre
Preziose: Diamante, portato al dito della mano sinistra, montato in oro bianco
Comuni: Zircone, Cristallo di Rocca, Quarzo Rosa, Corniola Indossare la prima volta Venerdì,
luna calante, quando venere si trova in domicilio o esaltata, non troppo vicina al sole

Mantra
Om Shukraya Namaha
Bija mantra: OM SHUM – SHRIM - HRIM
Ripetere il venerdì, usare fiori, vicino fiumi, laghi, mare

 

 

 

MARTE

astrologia simbolicoevolutiva oroscopo
 

Marte è il quarto pianeta del sistema solare (il terzo è la Terra) ed è comunemente conosciuto anche come il pianeta rosso. 
L'obiettivo principale di Marte è dirigere la nostra energia verso una vera trasformazione, verso una meta duratura: il cambiamento della nostra coscienza.
Per i greci era "Ares" il dio della guerra. I romani presero in prestito la mitologia di Ares, e in latino divenne "Mars", Marte.
Marte rappresenta il bisogno di trasformazione dell'energia. Ogni forma d'energia cerca un compimento e l'intera vita ricerca una direzione ed uno scopo.
Il vero risultato che trasforma è la capacità di portare la nostra coscienza nel regno dell'unità, e non conseguire degli scopi limitati.
Marte simboleggia la potenza dell'aggressività.
Nel senso positivo rappresenta l'energia virile che osa e impone, una passione che arricchisce l'essere attraverso l'influsso dominatore sugli oggetti, una violenza sana in quanto realizzatrice. Marte è la capcità di stabilire i confini, di saper dire "si" o "no".
Nel senso negativo rappresenta l'impulsività distruttrice, generatrice di brutalità, di guerra. Simboleggia le passioni e la lotta per la vita, gli incidenti, i processi, le operazioni chirurgiche, Rappresenta anche le conquiste positive.

Giro dello Zodiaco: poco meno di 2 anni

Funzioni Fisiologiche
La funzione muscolare e motrice

Elemento
Fuoco

Indicatori Chiave
Fratelli, Amici, Nemici, Inimicizie, Ferite, Energia, Logica, Scienza

Luce/Forza; Ombra/Violenza

 

Astrologia Vedica

Pietre
Preziose Corallo rosso, portato all’indice
anulare mano destra, montato in argento o oro e rame
Comuni: Diaspro Rosso
Indossare prima volta Martedì, luna calante, preferibilmente se Marte è nel suo segno o esaltato

Mantra
Om Kujaya Namaha, Om Angarakaya Namaha, Om Mam, Om Mangalaya Namaha, Om Ram
Bija mantra: OM KUM – OM AM concentrazione nel plesso solare

 

 

 

GIOVE

astrologia simbolicoevolutiva oroscopo
 

E' il quinto pianeta del sistema solare.
L'obiettivo principale di Giove è quello di metterci in sintonia con il flusso della grazia divina, il bene interiore, non il benessere esteriore. Giove rappresenta la legge della nostra natura, la nostra intelligenza creativa e dove troviamo grazia e beneficio. Ciò consiste nel proiettare una creatività spirituale che sollevi il mondo e noi stessi, non solo una creatività materiale che non fa che potenziare i poteri e le strutture esterne.
Per i Greci era Zeus, padre degli Dei e signore dell'Olimpo. La mitologia vuole che Zeus riuscà a scacciare dall'Olimpo suo padre Crono-Saturno, mettendo così fine a una serie di atti ingiusti. Come ricompensa ricevette il fulmine, a dimostrazione della sua nuova potenza e del suo senso di giustizia.
Per questo motivo Giove è considerato nello zodiaco il pianeta benefico.
Giove simbolizza anche le tendenze all'effusione affettiva. Partecipazione alla vita; eleborazione del l'inguaggio, golosità, ambizione, appetiti, consumi, ottimismo, fiducia, generosità, bontà, paternalismo, pacifismo, autorealizzazione, capacità di godere e il processo della crescita e dello sviluppo. Si tratta di una tendenza a donare se stessi, nell'andare verso gli altri pur aprendosi agli istinti di possessività. E' anche la parte di noi che continua a credere, a qualunque costo, perche ha una incrollabile fede che il mondo è un luogo sicuro e gli esseri umani sono buoni.

Giro dello Zodiaco: poco meno di 12 anni

Funzioni Fisiologiche
La funzione Epatica, la Circolazione Arteriosa

Elemento
Aria

Indicatori Chiave
Marito (per una donna), Guru, Dharma, Principio, Abbondanza, Fortuna, Grazia, Figli, Creatività,
Ricchezza, Salute, le Protezioni, le Onorificenze, Speranza, Entusiasmo, Giovialità, Gioco, Ottimismo

Luce/Fiducia; Ombra/Paura

 

Astrologia Vedica

Pietre
Preziose: Zaffiro, portato nell’indice della mano destra, montato in oro
Comuni: Topazio Giallo, Quarzo Citrino, Tormalina gialla
Indossare la prima volta Giovedì, luna calante, soprattutto se Giove è in domicilio, in esaltazione o congiunto alla luna

Mantra
Om Brihaspataye Namaha
Bija mantra: OM BRAHM – SHRIM – OM
Si usano anche gli stessi mantra di Ganesh Om Gam Ganeshaya Namaha

 

 

 

SATURNO

saturno
 

E' il sesto pianeta del sistema solare.
L'obiettivo di Saturno è creare e mantenere un'azione cosciente volta a migliorare la nostra condizione, ed espandere la forza della verità e della pace nella vita. Ciò vuol dire mettere veramente in pratica quel che abbiamo imparato, e non riconoscerlo solo dal punto di vista  materiale.
Saturno, "Dio dell'agricoltura", secondo i romani, era invece il Dio "Cronos" per i greci, figlio di Urano e di Gaia e allo stesso tempo padre di Zeus (Giove).
Saturno rappresenta il potere delle nostre azioni. Se facciamo qualcosa in maniera regolare questo mette in moto una determinata forza. Il potere delle nostre azioni ci accompagna di vita in vita e il nostro destino ci rispecchia nella nostra attività quotidiana.
Saturno nella carta natale, mostra dove il nostro Karma difficile viene messo più specificatamente a fuoco. Questi aspetti di Saturno indicano modelli comportamentali cristallizzati a livello di pensiero e azione che inibiscono il flusso della nostra energia creativa. Talento ed energia che ora dobbiamo disciplinare e dirigere in nuovo canali costruttivi.
Saturno simbolizza le tendenze derivate da un'insoddisfazione, sia alimentare che affettiva, sofferta allo stadio orale. Il saturniano è quindi un mal divezzato o un frustrato affettivo. Queste tendenze si polarizzano intorno a due estremi, l'avidità e il distacco.
Il ruolo biologico di saturno è ingrato: ha la proprietà di staccare il cordone ombelicale che lega l'uomo alla madre, all'animalità e ai vincoli terreni. Ha il compito di farci accettare le prove che rappresentano le differenti crisi della crescita-dall'uscita da seno materno fino all'ultima spoliazione della vecchiaia.
Rappresenta dove e come vivremo le situazioni piu' dure per conoscere sia il Bene che il Male attraverso ogni esperienza, diventando la nostra saggezza, il nostro Maestro interiore e sarà la capacità di ritirare le proiezioni.

Giro dello Zodiaco: 29 anni e mezzo

Funzioni fisiologiche
Il Sistema osseo l'udito

Elemento
Terra (freddo)

Indicatori Chiave
Morte, Longevità, Vecchiaia, Malattia, Perdita, Dolore, Proprietà, Fato, Limitazione,
Distacco, Ostruzione, Privazioni, il Giudice Interiore

Luce/Saggezza; Ombra/Giudizio

 

Astrologia Vedica

Pietre
Preziose: Zaffiro Blu, portato al medio della mano  destra o sinistra, montato in oro
Comuni: Lapislazzuli, Malachite, Ametista, Onice Nero, Ematite
Indossare la prima volta Sabato, luna calante, quando saturno è in buon aspetto con Giove

Mantra
Om Shanaischaraya Namaha
Bija mantra: OM SHAM - OM SHANTI SHANTI SHANTI
Vanno bene Mantra a Kali e Shiva (es. Om Namah Shivaya)

 

 

 

URANO

astrologia simbolicoevolutiva oroscopo
 

Urano è il settimo pianeta del sistema solare.
Secondo la mitologia classica presso gli antichi greci era considerato il "Dio del Cielo". Era il figlio e il compagno di Gea (la Terra), nonchè il padre di Cronos (Saturno), dei Ciclopi e dei Titani.
Rappresenta la tendenza dominante dell'individuo al ritiro dall'ambiente: per essere se stesso ha bisogno di venir fuori dalla massa, di non essere come gli altri. Rappresenta le scelte improvvise, i cambiamenti rapidi, i tagli netti e decisi
, la liberazione dal passato.
Individualista e indipendente, l'uraniano prende la via dell'inadattabilità, della rivolta dell'eccentricità, del totalitarismo nell'azione. Rappresenta quindi come ci poniamo con la cooperazione, l'interdipendenza e la collaborazione.
Predilezione per tutto ciò che è inabituale, eccezionale, nuovo. Il rifiuto di una vita di norme, e consuetudini. Ecco quindi un'estremista, posseduto dalla legge della frenesia, amante di prodezze, d'imprese, di primati, di tutto ciò che è all'avanguardia.
La tecnica, il progresso, le cose moderne, l'elettricità, la radio la tv, la tecnologia in generale, futurismo, cubismo. L'ingegneria meccanica, la dittatura, il particolarismo fascista. Rappresenta fisiologicamente le mani.

 

Giro dello Zodiaco: 84 anni circa

Elemento
Fuoco

Indicatori Chiave
Autonomia, Shock, Disturbo, Trasformazione, Eccentricità, Invenzione
Avvenimenti Improvvisi e bruschi, i Colpi di Fortuna
i Colpi di Scena, i Tagli Improvvisi, la Libertà, le Riforme, le Rivoluzioni, i Nonni, il Lavoro

Luce/Autonomia; Ombra/Lamento

Urano non fa parte del sistema Vedico

 

 

NETTUNO

astrologia simbolicoevolutiva oroscopo
 

Nettuno è l'ottavo pianeta del sistema solare.
Secondo la mitologia classica presso i Greci era noto come "Poseidone", mentre presso i Romani era chiamato Nettuno ed era considerato il Dio del Mare.
Archetipo della dissoluzione o dell'integrazione universale, dell'estrema dilatazione verso una liquidazione o un superamento: indifferenziazione, confusione, permeabilità, partecipazione al gruppo, identificazione.
Plasticità psichica eccezionale, che si esprime con estrema duttilità, è metamorfosi.
Nel positivo è l'adesione a un movimento sociale, la comunione con una forza collettiva e la rivelazione spirituale. E' la capacità di "avere Dio dentro", di vivere e vedere Dio in ogni cosa attraverso la porta del cuore, è la connessione con il Divino.
Ai suoi influssi si possono attribuire i poteri della Pizia, l’oracolo di Apollo in Delfi, il misticismo, l’estasi dei santi e la grazia divina. Lo ritroviamo nella carta celeste di religiosi, noti occultisti, psicologi e numerosi artisti soprattutto musicisti in correlazione con Mercurio e Urano.

Giro dello Zodiaco: 164 anni

Funzioni fisiologiche
Nettuno è legato al sistema linfatico, ai piedi, alla circolazione e ai disturbi sensoriali.

Elemento
Acqua

Indicatori Chiave
Sensitività psichica, Immaginazione, illusione, Fascino, Sogni chimerici, Metamorfosi, Miraggi
Misticismo, Religiosità, Spiritualità

Luce/Entusiasmo/Gioia; Ombra/Follia

Nettuno non fa parte del sistema Vedico

 

 

PLUTONE

astrologia simbolicoevolutiva oroscopo
 

Plutone è il nono pianeta del sistema solare.
E' considerato il grande principio maschile. Plutone simbolizza la profondità delle tenebre interiori che si prolungano fino alla notte originale dell'anima, gli strati, coè, piu' arcaici della psiche. Qui si trovano gli aspetti migliori e peggiori del segno dello scorpione.

Nel tema natale, Plutone è collegato alla discesa dell'Anima e quindi preesistenti schemi di associazione identitaria, le aspirazioni e le tendenze fondamentali di un individuo che inizia una nuova vita. Attraverso Plutone e il suo punto di polarità si può indivuare ogni aspetto del Sè, dalle ambizioni e motivazioni al percorso evolutivo dell'anima.
Questo potente pianeta di trasformazione è la chiave per comprendere i fattori della carta natale che sostanzialmente rivelano la missine o scopo Karmico-evolutivo che ogniuno di noi ha.

Secondo la mitologia classica presso gli antichi greci veniva chiamato "Hades" (l'invisibile), mentre presso i romani era chiamato Plutone ed era considerato il Dio degli Inferi.
Era il figlio di Crono (Saturno) e di Rea e dopo la vittoria degli Dei sui Titani, ebbe nella spartizione del cosmo il mondo sotterraneo e il regno degli Inferi.
Plutone può essere in luce o in ombra, buono o cattivo, ma sia nell'uno come nell'altro caso, è certo che si tratta di un pianeta rivoluzionario, rinnovatore, espansivo e portatore di irrequietezza.
E’ un pianeta che agisce in silenzio, ed è ricchissimo di energia; talvolta è stato definito l’ottava superiore di Marte con cui ha in comune il modo di fare brusco ed inaspettato.
In generale, Plutone vuole dominare sugli altri e lo fa con ogni mezzo, ma contiene in sè molta forza creativa che sprigiona in maniera esplosiva e poco controllabile.
E’ legato anche a denaro e sessualità, nei loro aspetti più profondi e un po’ “sporchi” se vogliamo definirli così.
Plutone scava nel profondo e ci rende dominatori inconsci. Tende a distruggere per ricostruire meglio.
Conferisce all'uomo dinamismo e attitudine a dirigere gli altri con intransigenza, mai soddisfatto dei progressi perchè perennemente alla ricerca di nuovi equilibri spirituali e ideologici.
E' la capacità di riconoscere che siamo noi a creare la nostra vita, lasciandoci guidare dallo spirito.
Rappresenta le grandi crisi storiche.

Giro dello Zodiaco: 248 anni

Funzioni fisiologiche
Viene associato agli organi genitali e alla riproduzione,

Indicatori Chiave
Volontà, Potere, Creatività, Dominio, Manipolazioni, Catastrofi

Luce/Creatività; Ombra/Distruzione

Plutone non fa parte del sistema Vedico
 

 

X-Proserpina e Y-Eolo

L'Astrologia Simbolicoevolutiva conviene ed aderisce alle rivalutazioni di alcune teorie astrologiche sull'esistenza di altri due pianeti oltre a Plutone, che ipotizzò Lisa Morpurgo scrittrice e astrologa italiana, che li definì, tra altri nomi, come X-Proserpina e Y-Eolo o Crono. Lisa  Ritenne che ci fosse un’analoga sequenza in base 12 (come per i segni e le case zodiacali) anche per i pianeti: da qui l’ipotesi della esistenza dei due trans-plutoniani, X e Y, che i quali completano logicamente il quadro della sequenza planetaria, che tradizionalmente include il Sole e la Luna, anche se questi ultimi sono una stella e un satellite. I due pianeti transplutoniani andranno a completare una “carenza planetaria” nella logica dello zodiaco.

Il primo X avrebbe la cosignificanza del "grande principio femminile" archetipo della Grande Madre (capacità di creare e di distruiggere) domicilio in Toro e Bilancia, collegato quindi alla sessualità femminile, opponendosi in modo complementare ai significati di Plutone, mentre il secondo Yl’inizio del tempo” (la trasmutazione della realtà) con domicilio in Vergine Gemelli, sarebbe il grande regolatore del tempo lento e inesorabile, signore dei fenomeni meteorologici e geologici opposto alle metamorfosi di Nettuno.

 

 

CHIRONE
LA FERITA PRIMORDIALE

astrologia simbolicoevolutiva oroscopo
 

La guarigione di malattie sia a livello fisico che psicologico.
Comprendere l’ottava superiore della spiritualità, cioè
 come utilizzare gli insegnamenti delle tradizioni religiose e spirituali per
 avere dei benefici concreti e tangibili, già da adesso.
Identificare l’apporto del contributi “karmici” 
(le vite precedenti), la radice dell’anima, come unificare le varie
 sfere nelle quali si suddivide la consapevolezza di ognuno di noi.
Scoperto nel 1977 dall'astronomo Charles Koval a Pasadena, in California, Chirone è stato descritto come un "planetoide" o una cometa intrappolata, la cui origine più probabile è la fascia di Kuiper. Ha un'orbita di una durata compresa tra 49 e i 51anni. Chirone è uno dei molti corpi nel nostro sistema solare che ora sono chiamati Centauri. Chirone si muove lungo un'orbita ellittica, di tipo caotico, compresa all'interno di quella del pianeta Urano, e che interseca periodicamente quella di Saturno
Nel mito greco Chirone era un "Centauro", con il busto di un uomo e il corpo di un cavallo.
Chirone era un maestro saggio, che insegnava musica, matematica, astronomia, l'arte della guerra, la medicina e tutte le altre arti e scienze ai figli e alle figlie degli dei dell'Olimpo. Chirone da keiròs = mano
Ad un particolare banchetto di nozze al quale i centauri erano stati invitati scoppiò una rissa ed una delle frecce intinte di veleno di Ercole penetrò nella coscia di Chirone. Il succo della storia è che, sebbene Chirone fosse un magnifico guaritore, non riusciva a guarire la sua ferita nonostante i suoi ripetuti tentativi. Questa è la base del mito del guaritore ferito e della frase "Medico, cura te stesso".
Dopo una grandissima sofferenza a cui Chirone non poteva sfuggire con la morte, dal momento che, come figlio di Zeus, era immortale, egli scelse di scambiare il suo posto con Prometeo, che era stato incatenato ad una roccia come punizione per aver rubato il fuoco agli Dei a beneficio del genere umano. Questo scambio gli permise di rinunciare all'immortalità e morire.
Dopo la sua morte, fu elevato al cielo come costellazione del Centauro.

 

 

 

Suggerimenti Bibliografici:
Andrè Barbault Trattato Pratico di Astrologia -Astrolabio-
David Frawley L'Astrologia dei Veggenti -Vidyananda-
Lisa Morpurgo La natura dei pianeti - Nuova edizione Tea-
Deva Green Plutone e l'evoluzione dell'Anima - Mediterranee-
Stephen Arroyo Astrologia Karma Trasformazione - Astrolabio-

Share/Save