Il Simbolismo Astrologico Simbolicoevolutivo

Lo Zodiaco
significa “Cerchio, Via degli Animali o Strada della Vita

 

1 giorno solare : 1 anno = 1 giorno dell'uomo : 1 ciclo vitale

Questa è la chiave di lettura per comprendere il piano evolutivo. Evoluzione significa crescita. La Conoscenza "nascosta" e l'Astrologia sono le due facce della stessa medaglia. L'astrologia spiega "come" le cose avvengono, e la filosofia spiega il "perché" le cose avvengono.

Esiste un legame tra l'uomo e il sole, e ciò si può riscontrare nella vita quotidiana:
Il nostro cuore ha 72 battiti al minuto, e 72 anni occorrono perché il sole percorra un grado con la precessione degli equinozi.

Nell'uomo ci sono 30 vertebre e il Sole percorre un segno zodiacale in 30 giorni.
Mentre gli animali hanno 28 paia di nervi (principali), ed essi infatti dipendono dai cicli Lunari.

Questo ¤ è il simbolo del sole in astrologia giuridica, ma è anche il simbolo dello spirito in quella esoterica; il cerchio è il confine che ci separa dagli altri spiriti perché ognuno è diverso e unico.
Il cerchio dello Zodiaco è come un orologio che segna le 24 ore, e il Sole percorre in un anno i 12 settori ( o segni ) dell'oroscopo.

Più volte abbiamo detto che per conoscere l'universo, basta studiare l'uomo, e lo si può vedere con il seguente aspetto: quello che avviene durante un giorno, piccolo ciclo solare, è analogo a ciò che avviene durante un anno. Queste le analogie: il mezzogiorno è il solstizio d'estate; tramonto è l'equinozio d'autunno; mezzanotte è il solstizio d'inverno; l'alba è l'equinozio di primavera.

L’Astrologia Occidentale si basa su 12 segni, Archetipi naturali dello Zodiaco, che hanno nomi di costellazioni in cui si ravvisano figure e animali. E’ una simbologia zoomorfica. Ogni archetipo dello zodiaco rappresenta una funzione psicologica specifica all'interno della coscienza. Insieme, essi simboleggiano la totalità della coscienza umana. Mediante una conoscenza di ciascun archetipo, possiamo comprendere la natura strutturale della coscienza e della psicologia operativa di un individuo.

 

ARIETE ♈- TORO ♉- GEMELLI ♊- CANCRO ♋- LEONE ♌- VERGINE ♍- BILANCIA ♎
SCORPIONE ♏-SAGITTARIO ♐- CAPRICORNO ♑- ACQUARIO ♒- PESCI ♓

 

astrologia_oroscopo_corsi_marche

 

Questa distinzione risale agli Assiro Babilonesi. Ci dà 12 temperamenti, che si distinguono ognuno per avere la prevalenza di una energia diversa, secondo 4 qualità energetiche simboleggiate da Aria, Acqua, Terra, Fuoco, dette "Elementi":

- FUOCO: (Ariete, Leone e Sagittario) rappresenta il desiderio e l’energia creativa;
- TERRA: (Toro, Vergine e Capricorno) indicano le risorse materiali e i possessi;
- ARIA: (Gemelli, Bilancia, Aquario) rappresenta l’intelletto e la capacità di ragionare e comunicare;
- ACQUA: (Cancro, Scorpione, Pesci), l’immaginazione, i sentimenti e la capacità di amare;

Una delle operazioni prioritarie nella lettura del tema natale è proprio il conteggio della Dominante di Elemento.

 

Con i 4 Tipi Psicologici C.Jung si connette ai 4 elementi zodiacali:

- INTUIZIONE: corrisponde al Fuoco;
- SENSAZIONE: alla Terra;
- PENSIERO: all’Aria;
- SENTIMENTO: all’Acqua;

 

Lo zodiaco è diviso in segni "Cardinali, Fissi e Mobili:"

- CARDINALI: (Ariete, Cancro, Bilancia, Capricorno), associati all’iniziazione e alla creatività;
- FISSI: (Toro, Leone, Scorpione, Aquario), associati alla stabilità e alla determinazione;
- MOBILI: (Gemelli, Vergine, Sagittario, Pesci), associati all’ingegno e all’adattamento;

 

A loro volta i quattro elementi sono divisi tra segni:

- MASCHILI: (di fuoco e d’aria);
- FEMMINILI: (di terra e d’acqua);

L’elemento Fuoco e Aria sono considerati maschili e attivi, in quanto sono energie che portano l’individuo ad agire e ad instaurare relazioni sociali e quindi all’estroversione.
Mentre l’elemento Terra e Acqua sono considerati passivi e femminili, in quanto portano l’individuo a strutturare, delimitare e comunicare con il proprio mondo interiore e all’estroversione. La distinzione è simile a quella cinese
.

 

Un’ulteriore suddivisione ternaria distingue tra segni:

- INDIVIDUALI: (Ariete, Toro, Gemelli, Cancro), dediti agli interessi e ai problemi personali;
- SOCIALI: (Leone, Vergine, Bilancia, Scorpione), dediti agli interessi e ai problemi della società;
- UNIVERSALI: (Sagittario, Capricorno, Aquario, Pesci), dediti agli interessi e ai problemi esistenziali e umanitari. (la parola Aquario in astrologia si scrive senza la c);

 

I Pianeti rappresentano in forma simbolica dimensioni universali dell'esperienza umana chiamati:

- PERSONALI: Sole, Luna, Mercurio, Venere e Marte e riguardano la personalità del soggetto considerato;
- SOCIALI: Giove e Saturno e riguardano l'inserimento e il rapporto tra l'individuo e la società;
- TRANSPERSONALI: Urano, Nettuno e Plutone, tali pianeti si muovono molto lentamente, caratterizzano perciò l'intera generazione alla quale il singolo individuo appartiene;

 

Il Simbolismo dei "Glifi": la vita si esprime nella triade spirito, anima e materia.
Lo spirito è la scintilla divina, la monade, il principio primo della vita, mentre l’anima, è l’intermediaria tra spirito e materia.
L’anima permette al corpo di tradurre in termini personali, soggettivi, le esperienze che si ricavano dai sensi e dalle circostanze esistenziali.
Lo spirito è una dimensione non più soggettiva, ma universale.

GLIFO SOLEGLIFI ASTROLOGIACROCE ASTROLOGIA

Graficamente, avremo:

un cerchio per lo Spirito, un semicerchio per l’Anima e la croce per la Materia, che a sua volta è formata da una linea verticale che rappresenta la Mente e da una orrizontale che rappresenta il Corpo.
E’ dalla combinazione di questi segni che derivano tutti i glifi dei pianeti.

 

SOLE
il soleSIMBOLO DEL SOLE
Come l'individuo è, e come sperimenta la vita ed esprime le proprie individualità.
Nell'astrologia occidentale tropicale è a partire dalla posizione di questo luminare che si appartiene ad un segno zodiacale. Quando diciamo di essere del segno dei Pesci, significa che al momento della nostra nascita il Sole si trovava nel segno Zodiacale dei Pesci.
Il punto centrale del cerchio del sole, rappresenta la consapevolezza e la scintilla divina, siamo tutti esseri individualmente unici e irripetibili. Rappresenta l'espressione dello spririto.
Il Sole, in base alla posizione per casa e segno e gli aspetti che forma con altri pianeti, è associato alla maniera in cui tutta la dinamica sopra descritta, l'intero processo, potrà realizzarsi "creativamente". La posizione natale del Sole corrisponde allo "Scopo" che ogni anima avrà nell'attuale esistenza. Cioè in che modo può essere "creativamente realizzata" e integrata la principale dinamica Karmico-evolutiva.

 

PLUTONE
Plutoneplutone

Plutone è una composizione di tutti e tre i simboli - il crescente dell'anima che racchiude un piccolo cerchio dello spirito, con al di sotto la croce della materia. Plutone, nel suo simbolo classico, la croce che sostiene l’anima e al centro il cerchio dello spirito, si può dire che lo spirito domini la materia, attraverso la mediazione dell’anima.
Nel tema natale, Plutone è collegato all'Anima e quindi preesistenti schemi di associazione identitaria, le aspirazioni e le tendenze fondamentali di un individuo che inizia una nuova vita. Attraverso Plutone e il suo punto di polarità si può indivuare ogni aspetto del Sè, dalle ambizioni e motivazioni al percorso evolutivo dell'anima. Questo potente pianeta di trasformazione è la chiave per comprendere i fattori della carta natale che sostanzialmente rivelano la missine o scopo Karmico-evolutivo che ogniuno di noi ha (metodo Green). I desideri, gli schemi comportamentali e quelli di associazione identitaria riflessi nella posizione natale di Plutone per casa e segno sono quelli del nostro passato evolutivo. Il punto di polarità descrive il modo in cui le limitazioni e le debolezze nell'anima possono essere trasmutate al fine di agevolare l'evoluzione. Esso corrisponde agli specifici intenti evolutivi per l'esistenza presente, simboleggia le cause o le finalità evolutive della vita stessa.

 

I NODI LUNARI:
i nodi lunari nodo lunare sud nodo lunare nord

- il Nodo Nord: è la cosidetta testa del Drago;
- il Nodo Sud: è la coda del Drago;

Il messaggio dell’Asse dei Nodi è quello "dell’integrazione" ossia la ricerca di un’acquisizione bilanciata delle capacità di entrambi: è solo attraverso l’espressione di entrambi i potenziali che l’uomo può realizzare la propria personalità.

I Nodi Lunari agiscono come modalità operative per realizzare sia le intenzioni del passato riflesse nel Plutone natale, sia quelle evolutive dell'attuale esistenza, rappresentate dal punto di polarità di questo pianeta.

Il Nodo Sud è associato alla precedente struttura egocentrica dell'anima e all'immagine di se stessa, creata in passato per poter realizzare consciamente i desideri e le intenzioni simboleggiati dalla posizione natale di Plutone. Le dinamiche rappresentate dal Nodo Sud saranno anche associate ad un punto di attrazione perchè, come Plutone, esso è noto e familiare. L'anima è stata attratta da tali dinamiche in passato per ragioni di sicurezza emotiva e tenderà a fare la stessa cosa nell'attuale esistenza.

Il Nodo Nord, in base al domicilio per casa e segno, descrive come l'anima svilupperà e realizzerà consciamente gli interventi evolutivi per questa vita, simboleggiati dal punto di polarità di Plutone.

 

LUNA
lunaglifo luna

Il Simbolo per la Luna rappresenta l'espressione della propria Anima, con due - e talvolta tre - archi che si rivolgono all'indietro verso il passato.
La Luna simboleggia il modo in cui si verifica la transizione dal passato al futuro nel momento presente. La Luna corrisponde alla presente struttura egocentrica dell'anima e alla sua autoimmagine. Essa simboleggia il modo in cui gli attuali intenti evolutivi ricevono una forma personale (autoimmagine) e vengono consciamente integrati e realizzati nella vita di tutti i giorni. La Luna simboleggia in che modo sosterrà gli scopi evolutivi per questa vita e il processo di realizzazione creativa simboleggiato dal Sole, ovvero come l'idividuo reagisce.

La Luna, inoltre, riflette l'attuale struttura egocentrica della persona e il modo in cui verrà attuata la transizione dal passato al futuro, rappresentata dai Nodi Nord e Sud, nell'attuale momento del tempo. I pianeti governatori dei nodi ne agevoleranno lo sviluppo. In altre parole Plutone e il suo punto di polarità utilizzano i nodi per realizzarsi, cosi' anche i nodi sfruttano i pianeti governatori allo stesso scopo.

 

LUNA NERA "Lilith"
luna nera lilith
Il mito di Lilith è presente nei miti biblici, nella tradizione numerica, in quella egizia, greca e romana, ed è sempre legata alla simbologia della Grande Madre con valenze inquietanti e distruttive, nel Medio Evo è la strega, costella il sogno e l’incubo a metà strada fra la fiaba e il racconto popolare.
Nella cabala Ebraica, vicina alla tradizione astrologica, Lilith era il nome di uno dei sette demoni insidiatori del genere umano, e insieme uno dei sette animali predatori che assaliranno la Terra nell'ultimo giorno. Viene anche messa in parallelo alla figura di Saturno, quale madre della malinconia, dell'"umore nero", appunto.
Nella mitologia del mondo greco ed orientale viene avvicinata a divinità femminili notturne e infernali, quali Iside, Ecate e Persefone (si avvicina quindi al mito di Plutone, legato anch'esso al regno dei morti). Esse si contrappongono alle dee che rappresentano la fertilità, quali Istar, Cibele, Era.

Dal punto di vista astrologico, almeno nei testi più antichi, tale antitesi viene riportata: Luna e Luna Nera si contrappongono e Lilith viene visto come il nucleo generatore di ogni vizio, malattia, disturbo e deviazione sessuale.

La formazione del mito della Luna nera si associa sempre a Lilith, ha la radice tipica e specifica nel ciclo della Luna con le sue fasi. La Luna crescente e la Luna piena erano vissute come un influsso benefico, su tutta la natura indice di crescita e di fertilità. Quando la Luna, conclusa l’ultima fase, scompare, si realizza analogicamente la drammatica e inquietante “Luna Nera” l’assente, il demone dell’oscurità e allora diviene oscura, crudele, distruttiva e maligna. L’approccio a Lilith cambia con Freud e Jung e non la si vede più come divinità arcaica e completamente distruttiva ma viene riportata dentro l’archetipo originario della Grande Madre, che riflette la parziale rimozione degli istinti e la censura delle pulsioni sessuali. Nell’interpretazione astrologica Lilith riflette sempre la conflittualità istintuale delle pulsioni rimosse, il lato oscuro della sessualità. Lilith ha un importante significato in astrologia karmica.
 

 

SATURNO
saturnoglifo saturno
Il Simbolo di Saturno, concerne la relazione tra anima e corpo. Con Saturno, la croce della materia è elevata oltre l'anima, il che significa che ai desideri dell'anima devono essere dati forma e contorno entro i limiti dell'esistenza nello spazio e nel tempo.
Come l'individuo cerca di affrontare e conservare il Sè attuando sforzo. Saturno nella carta natale, mostra dove il nostro Karma difficile viene messo più specificatamente a fuoco. Questi aspetti di Saturno indicano modelli comportamentali cristallizzati a livello di pensiero e azione che inibiscono il flusso della nostra energia creativa. Talento ed energia che ora dobbiamo disciplinare e dirigere in nuovo canali costruttivi.

Gli aspetti Plutone/Saturno corrispondono all'intento evolutivo di superare o trasmutare tutti gli schemi ormai obsoleti e rigidi di condizionamento culturale che bloccano l'evoluzione e che, il più delle volte, si basano sul conformismo rispetto ai costumi e alle regole della società o della sua maggioranza. Plutone corrisponde al più ampio ruolo sociologico che ciascuno di noi può avere, mentre Saturno è collegato al bisogno di assumere quel ruolo. L'aspetto specifico tra Plutone e Saturno descrive il modo in cui avviene l'affermazione e l'attualizzazione dell'autorità. Il tipo di aspetto descrive la risposta dell'anima al bisogno di far sentire la propria autorità nella società.

 

Il RETROGRADO (R)

Il retrogrado come archetipo o funzione della coscienza simboleggia la necessaria accelerazione dello sviluppo individuale. La persona deve sperimentare e definire il pianeta che risulta retrogrado a livello personale indipendentemente dagli schemi condizionanti che prevalgono dall'opinione generale. Questo pianeta si presenterà interiormente con un forte senso di estraneità rispetto all'opinione generale.

 

Quando l'anima imparerà a interiorizzare la sicurezza e ad armonizzarsi con le leggi universali ed esterne sviluppando una connessione con l'Origine, i vecchi schemi emotivi si dissolveranno. L'immagine che l'anima ha di stessa potrà allora trasformarsi in positiva e riflettere il suo legame con la Fonte. La necessaria evoluzione che deve verificarsi (punto di polarità di Plutone e Nodo Nord) e la realizzazione creativa del particolare scopo (Sole) si manifesteranno attraverso un'autoimmagine di questa natura nella vita di tutti i giorni.

Share/Save